Saggio 2014 teatro di Budrio -testimonianza-

Saggio al teatro di Budrio (31.05.2014)

E così, sabato 31 maggio, il sipario si è alzato per i numerosi ballerini di Chorus Academy.

Si sono esibiti grandi, piccini, veterani e novizi sul palcoscenico del teatro di Budrio con danze latine, danze standard, danza moderna, danza del ventre, flamenco, ballo coreografico, baby dance, zumba, hip hop, liscio Filuzziano, anche trovando il modo di fare sorridere gli spettatori, tra un ballo e l’altro, attraverso piacevoli sketch.

Per questo grande evento i veri protagonisti sono stati proprio loro, tutti i ballerini di Chorus Academy, principianti e non che si sono succeduti sul palco creando fra loro forti relazioni e amicizie che solo l’atmosfera della danza può far nascere.

L’intento di Chorus Academy è stato quello di raccogliere i “frutti” di un anno di lavoro e di coinvolgere completamente gli spettatori, ponendo al centro dello spettacolo innanzitutto il ballo per creare l’effetto di una reale ed emozionante interazione tra palco e platea.
I ringraziamenti vanno soprattutto a tutti i genitori che con i loro applausi hanno sostenuto i propri figli ballerini ad affrontare questa nuova esperienza che verrà ricordata per sempre come una grande ed unica emozione.

Chi scrive questo articolo sono proprio io, un genitore “ballerino” e spettatore, abituato a vedere e sentire la rivalità all’interno dei palazzetti dello sport prima e durante una competizione; sento il dovere di ringraziare Chorus Academy che ha dato “alla luce” una delle cose più belle, sentite ed emozionanti che un gruppo di ballerini potesse fare, dove le performances sono state tutte interessanti, efficaci, ed hanno raggiunto il cuore del pubblico, dove tutti tifavano per tutti.

Colgo l’occasione per ricordare che le fotografie scattate durante l’evento sono già disponibili presso il seguente sito:
www.fotosportnew.it

oppure direttamente al seguente indirizzo:

www.fotosportnew.it/index.php?route=product/category&path=59_13489_18362_19324

 

Grazie
Marco Facchini

No Comments Yet.

You must be logged in to post a comment.